Educazione outdoor per i bambini: i vantaggi accertati sono almeno 8!
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

26 aprile 2019

Educazione outdoor per i bambini: i vantaggi accertati sono almeno 8!

Educazione outdoor per i bambini: i vantaggi accertati sono almeno 8!

Stare all’aria aperta fa bene ai bambini. Oggigiorno, però, le occasioni per trascorrere del tempo in campagna o in collina sono ridotte all’osso. Le settimane dei piccoli assomigliano sempre più a quelle dei genitori: piene di impegni, che li vedono però quasi sempre rinchiusi dentro quattro mura. Un peccato, visto che, come spiegano pediatri e pedagogisti, le attività outdoor sono benefiche durante l’infanzia sia a livello fisico che a livello psicologico.

I vantaggi sono numerosi

Per il bene dei piccoli, dunque, occorre trovare il modo di portarli a vivere esperienze all’aperto, magari durante il fine settimana o quando ci sono delle vacanze. Perché esistono almeno otto vantaggi nello stare fuori. Anzitutto stare all’aperto significa far vivere ai bambini un’esperienza che coinvolge tutti i sensi, visto che devono toccare la terra, annusare i profumi, osservare con attenzione e possono anche esercitare il gusto, assaggiando la fragolina di bosco o anche solo succhiando il fondo di un filo d’erba. Secondariamente, quando stanno chiusi dentro casa, magari attaccati al tablet o al computer, i piccoli hanno confini ben definiti e sicuri. All’esterno devono rendersi indipendenti, scoprire, cercare e questo stimola non solo la loro autonomia ma anche l’autostima, visto che si rendono conto di potersela cavare in situazioni diverse da quelle normali e protette.

Ancora, all’aperto non ci sono regole di gioco predefinite, come nella maggior parte delle altre occasioni ludiche. Il bimbo è libero di definire i tempi e i modi del suo divertimento. Così spesso riesce a rallentare i ritmi e, circondato dalla Natura e dai suoi suoni lenti, finisce anche per rilassarsi e dimenticare lo stress, che al giorno d’oggi è un problema persino per i bimbi.

Sul passeggino?Meglio guardare la mamma!

Si rafforzano il fisico e anche la memoria

Correre all’aria aperta, rotolarsi sull’erba, saltare comporta benefici evidenti a livello fisico perché si tiene sotto controllo il peso, si consumano calorie nel movimento e si fortificano muscoli e il fisico in generale. Nel caso in cui non si riesca ad andare in campagna ma si debba restare in città, occorre considerare un altro vantaggio importante che è quello della socializzazione. I bambini che vengono portati al parco si trovano infatti a contatto con altri coetanei e questo crea connessioni, occasioni di condivisione e l’opportunità di sviluppare amicizie. I piccoli, magari figli unici, scoprono il confronto con gli altri e la gioia dell’aiuto reciproco e del lavoro di squadra.

Secondo alcuni studi, poi, trascorrere tempo all’aria aperta aiuta i bambini a rafforzare le difese immunitarie. Infine, con le esperienze outdoor i piccoli acquisiscono una maggiore competenza nell’area della memoria e dell’attenzione.

Strumenti e giochi per divertirsi all’aperto

polaris-pegPer giocare ancora meglio all’aria aperta esistono diverse condizioni che si possono rispettare. Servono bei paesaggi, spazi ampi, parchi pubblici con attrezzi, altalene, scivoli e campi per giocare a calcio o a pallavolo. In campagna o collina, allo stesso modo, sono divertenti anche i fuoristrada elettrici che partecipano alla voglia di avventura dei bambini.

Come ad esempio Polaris Ranger RZR, il potente fuoristrada elettrico a due posti di Peg Perego. Pensato per bambini curiosi e avventurosi, va benissimo dai sei anni in su e raggiunge i dieci chilometri all’ora. Le possenti ruote sono adatte a ogni tipo di terreno, possono affrontare con facilità pendenze che toccano il 17% e viaggiare sui terreni più accidentati. Questo gioiellino funziona con una batteria ricaricabile a 24 V/8Ah e si propone davvero come un concentrato di praticità, maneggevolezza e facilità d’uso, racchiusi in un corpo solido e robusto. Con due marce in avanti e in retromarcia, sedili regolabili, cinture di sicurezza, radio e collegamento MP3, funziona come un’automobile vera. Per avventure senza limiti, in cui i piccoli giocano a fare i grandi.

Commenti