Esercizi yoga nel terzo trimestre di gravidanza

29 gennaio 2016

Yoga in gravidanza

6 di 9

Terzo trimestre

Terzo trimestre

“Il movimento che porta alla posizione della montagna (Tadàsana) è particolarmente benefico se eseguito al mattino, per ossigenare l’organismo. Inoltre allevia la sciatica e riduce l’andatura a piedi piatti, tipica dell’ultimo periodo della gravidanza”. Spiega Clara Chiodini.

Posizione della montagna

In piedi, braccia lungo il corpo e piedi divaricati in corrispondenza della larghezza del bacino (cioè paralleli e non con le punte in fuori). Si sollevano le braccia verso l’alto tese o flesse (“…ogni donna sceglie istintivamente ciò che è meglio per sé…”), frontalmente o lateralmente. Una volta alla sommità le mani sono giunte, a simboleggiare la punta di una montagna, e si spingono verso l’alto allontanandole dal capo. Oscillare leggermente in avanti e indietro per evitare di pesare sui talloni o sulle punte. La posizione, che va mantenuta finché ci si sente bene, irrobustisce gambe e schiena.

I disturbi del terzo trimestrecome risolverli

Commenti