Uovo di Pasqua 2019: quest'anno quale sorpresa ti piacerebbe trovare?
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

16 aprile 2019

Uovo di Pasqua: quest’anno quale sorpresa vorresti trovare?

Uovo di Pasqua: quest'anno quale sorpresa vorresti trovare?
Guarda la gallery

La Pasqua è la festa della resurrezione. Non solo in senso strettamente religioso. È la celebrazione della rinascita, della vita, della trasformazione. Un’occasione importante, carica di gioia e riconoscenza, perfetta per riflettere sull’attesa e la nascita del bebè. Ma anche per regalarsi e farsi regalare qualcosa per ricordare il momento. O viverlo in serenità e armonia. Se stai aspettando il tuo bebè, cosa ti piacerebbe trovare dentro il tuo uovo di Pasqua?

Potrebbe essere un pensiero dolce, un cioccolato di ottima qualità oppure della frutta secca, ricca di preziosi nutrienti, per te e per il piccolo. Un peccato di gola da condividere con il futuro papà, magari mentre fantasticate sul futuro, ormai alle porte. Provando a immaginare come sarà essere mamma e papà. Oppure una vera coccola, un momento di relax e benessere da vivere da sola o in compagnia del tuo partner. Un massaggio, un trattamento di bellezza o uno speciale cofanetto di prodotti per il corpo. Ma anche una raccolta di musica speciale per rasserenarti e cullare il piccolo, magari da ascoltare proprio con lui…

Oppure un ricordo prezioso, che simboleggi questi mesi di attesa, che rappresenterà per sempre il viaggio per creare la vostra nuova famiglia. Un ciondolo, un bracciale o un anello, non per forza costosi, ma ricchi di significato, come un simbolo o una dedica solo per te, per voi. E se ti piace l’idea di un ricordo prezioso e davvero esclusivo, perché non divertirti con un kit per il calco del pancione? Non solo un ricordo, ma un vero e proprio simbolo del percorso che ha condotto alla nascita del tuo bambino. Un’esperienza unica, per tutte le mamme. Anche quelle che sono meno fortunate di te. Quest’anno, se puoi, nel tuo uovo di Pasqua, prova a mettere una piccola sorpresa anche per loro…

di Giada Salonia

Commenti