Seno splendido nei 9 mesi: ecco come prendersene cura e valorizzarlo

14 marzo 2019

Seno splendido nei 9 mesi: ecco come prendersene cura

Seno splendido nei 9 mesi: ecco come prendersene cura
Guarda la gallery

Come lo vedi adesso, probabilmente, non lo vedrai più. Almeno fino alla prossima gravidanza. Tra i vari vantaggi che l’attesa regala al corpo della donna, indubbiamente primeggia quello di un seno pieno e sodo. In genere si guadagnano un paio di taglie, un sogno per chi per anni ha desiderato un décolleté più generoso… Un cambiamento così rapido, però, può stressare la pelle e aumentare il rischio che si sviluppino le antiestetiche smagliature.

A determinare l’aumento di volume del seno sono due ormoni: la prolattina, prodotta dall’ipofisi fin dalle prime settimane di gestazione, e l’ormone lattogeno placentare, prodotto dalla placenta già dalla 15esima settimana. I cambiamenti ormonali agiscono sia sulle ghiandole mammarie, sia sul tessuto adiposo circostante. La variazione può essere molto rapida oppure graduale. In ogni caso, in questo periodo è meglio indossare un reggiseno contenitivo, ma comodo. Puoi tenerlo anche di notte se capisci che ti dà conforto.

Per evitare poi che restino brutti ricordi di questi mesi sulla tua pelle, meglio giocare d’anticipo. Dedicandole cure e attenzioni, in particolare nei punti a rischio, come ventre, fianchi e seno. E renderla così sufficientemente elastica per sopportare lo stress. La parola d’ordine, allora, è idratazione. Per tutto il periodo della gravidanza. Iniziando dalla detergenza: per la doccia scegli prodotti che agiscano con delicatezza, non aggressivi. Quelli in olio sono perfetti, anche perché lasciano sulla pelle un sottile film lipidico che la protegge e la mantiene in equilibrio. Una volta a settimana puoi passare anche uno scrub leggero, specifico per il viso, che favorisca il ricambio cellulare e, quindi, l’assorbimento dei prodotti idratanti. Quelli per il viso hanno granuli più piccoli e sono in genere arricchiti di sostanze idratanti.

Per nutrire la pelle e renderla elastica, seleziona un prodotto mirato e usalo una, se possibile due, volte al giorno. Tra i principi attivi più indicati allo scopo, l’acido boswelico, antinfiammatoria ed elasticizzante, e le vitamine A ed E, che aiutano stimolano le fibre di collagene e contrastano l’invecchiamento cutaneo. Ottimo anche l’acido ialuronico, specie se la pelle appare particolarmente secca, anche da applicare prima del trattamento prescelto per ottimizzarne l’azione.
E poi burro di karitè, ceramidi, olio di mandorle… sfoglia la nostra gallery e scopri alcuni dei prodotti giusti per te.

di Giada Salonia

Commenti