Marsupi e fasce portabebè: bimbi sempre vicini, sicuri e ben protetti

07 maggio 2019

Marsupi e fasce portabebè: sempre vicini, sicuri e protetti

Marsupi e fasce portabebè: sempre vicini, sicuri e protetti
Guarda la gallery

Per stare sereno il neonato ha bisogno di contatto. Ha bisogno di sentirsi stretto alla sua mamma. O al suo papà. Dopo 9 mesi trascorsi al sicuro nel pancione, il bebè si rasserena quando si sente contenuto, avvolto dal calore del corpo materno, quando ne ritrova profumi e rumori. Come il battito cardiaco o il suono della tua voce. Fasce e marsupi permettono di tenere il piccolo stretto a sé, in vari momenti del giorno. Fuori casa, per passeggiate e commissioni quotidiane. Ma anche in casa, durante le piccole attività domestiche, per cullarlo e farlo sentire al sicuro. Il tutto mantenendo una perfetta mobilità e l’uso di entrambe le mani. E quando il bimbo cresce, puoi posizionarlo in modo che veda quello che gli accade intorno. Un punto di vista sicuro e privilegiato per andare alla scoperta del mondo.

Sempre più apprezzati e utilizzati, anche dai neopapà, marsupi e fasce sono oggi sempre più facili da usare. Indossarli non è più un’impresa e non serve l’aiuto di un assistente. Nemmeno per togliere il bebè. Tutti i movimenti sono stati studiati e semplificati. Per offrire solo confort e comodità alla coppia genitore-bambino.

Se stai aspettando il tuo primo bebè e non sai ancora come orientare la tua scelta, puoi visitare il “Salone del Babywearing e del bambino”. L’11 e il 12 maggio, a Gonzaga (Mn), si terrà la prima edizione di questa fiera, dedicata alla consuetudine di portare i bimbi con fasce e marsupi. Un’occasione, per te e il tuo compagno, per conoscere i benefici del contatto, per provare i vari tipi di supporti e capire quale fa per te. In più, incontri e informazioni sui temi “caldi”, come sonno e allattamento, massaggio neonatale e tanto altro. Nel frattempo, dai uno sguardo alla nostra gallery e scopri alcune proposte di fasce, marsupi e zaini portabebè…

di Giada Salonia

 

Commenti