apri modal-popupadv apri modal-popupadv

22 luglio 2015

Intestino pigro in gravidanza, che fare

Intestino pigro in gravidanza, che fare

Può capitare che l’intestino in gravidanza diventi particolarmente pigro. Ed ecco che anche future mamme che prima dell’attesa erano molto regolari, si trovano a fare i conti con la stipsi. A causare il disagio tipico dell’intestino pigro in gravidanza sono alcune modificazioni legate alla gravidanza stessa: l’aumento dei livelli di progesterone, un ormone che esercita un’azione rilassante sulla muscolatura intestinale e il maggior assorbimento di acqua da parte dell’intestino stesso rallentano il transito delle feci. La costipazione può creare una fastidiosa sensazione di pesantezza e gonfiore e, in alcuni casi, può favorire la comparsa di emorroidi.

Per prevenire o per risolvere il problema della stipsi il suggerimento è di bere molta acqua (un litro e mezzo o più al giorno) e di seguire una dieta ricca di fibre. Tra gli alimenti particolarmente indicati ci sono lenticchie, orzo perlato, carciofi , lamponi, fagioli, fave, piselli, pane, cereali e pasta integrali. Tra i frutti meglio privilegiare prugne, kiwi maturi, mele cotte. Inoltre, è importante fare movimento: un po’ di esercizio fisico – anche solo una passeggiata quotidiana – favorisce la motilità intestinale!

Se l'intestino è pigroLEGGI

 

Commenti