Partorire | Dolce Attesa
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Partorire

Arianna: una nascita avventurosa leggi

Arianna: una nascita avventurosa

La piccola Arianna, che ora ha sei mesi, sarebbe dovuta nascere al Centro Nascita Margherita di Firenze, come il suo fratellino maggiore, Francesco, due anni e mezzo. Ma quando è…

Com'è dolce questo cesareo leggi

Com’è dolce questo cesareo

Ci sono alcune situazioni in cui non è possibile dare alla luce il proprio bambino naturalmente e bisogna accoglierlo in sala operatoria. Ci sono ospedali in Italia dove, in situazioni…

Più rispetto in sala parto! leggi

Più rispetto in sala parto!

Anna è un’ostetrica di lunga esperienza e ha le idee chiare su quello che le donne devono fare e su come devono farlo: a modo suo, non a modo loro….

È nato un papà! leggi

È nato un papà!

Un tempo attendevano nervosamente in sala d’aspetto e dovevano aspettare ore prima di poter conoscere il loro bambino. Oggi per fortuna le cose sono cambiate, i papà  possono partecipare al…

Cos'è l'anelgesia epidurale

Cos’è l’anelgesia epidurale

Il parto si avvicina e vuoi sapere qualcosa di più sull’analgesia epidurale? L’anestesista Alessandro Clara ci spiega come prepararsi al parto in epidurale, in che cosa consiste e perché farlo….

Morire di parto: un evento raro che in parte si può prevenire leggi

Morire di parto: un evento raro che in parte si può prevenire

I recenti fatti di cronaca hanno creato molti allarmi, ma in Italia la mortalità di parto è nella media europea. Alcuni casi sono fatalità inevitabili, altri si possono prevenire, lavorando sui fattori di rischio. Ma che cosa sta facendo l’Istituto Superiore di Sanità in tal senso? E che cosa può fare la futura mamma per vivere il travaglio e la nascita in maggiore sicurezza?

Travaglio e parto: le paure più diffuse leggi

Travaglio e parto: le paure più diffuse

Via via che il giorno della nascita si avvicina, la paura del parto si fa sempre più sentire. Accanto al desiderio di conoscere il bebè, comincia 
a farsi strada anche 
un po’ di preoccupazione…