apri modal-popupadv apri modal-popupadv

23 aprile 2015

Sfoglia di pasta fillo ai carciofi

Il carciofo è un efficace remineralizzante e una delle migliori fonti di inulina, un composto prebiotico utilissimo in gravidanza.

Sfoglia di pasta fillo ai carciofi

Ricetta per 4 persone, 177 cal a porzione

Ingredienti: fogli di pasta fillo – 3 carciofi – 2 cucchiai di formaggio grana grattugiato – basilico – 2 uova – 50 g di panna fresca – 1 spicchio d’aglio – olio extravergine d’oliva – sale

Tempo: 50’

Esecuzione

  1. Rivesti una teglia del diametro di 24 cm con carta da forno, quindi ungila e disponivi sopra un foglio di pasta fill. Con il pennello da cucina, ungi quest’ultimo e posizionane sopra un secondo. Ripeti l’operazione per  tutti i fogli di pasta sovrapponendoli l’un l’altro
  2. Monda i carciofi, tagliali a spicchietti e falli rosolare in un tegame con un filo d’olio, il basilico a pezzetti e l’aglio
  3. A parte sbatti le uova con il grana, la panna, un pizzico di sale e unisci il tutto ai carciofi freddi
  4. Versa il composto nella teglia e cuoci a 180°C per 30 minuti

Il nutrizionista dice

Nonostante il basso apporto calorico e la quasi  totale mancanza di grassi, il carciofo possiede però un alto pregio nutritivo: a parte un certo quantitativo proteico (maggiore rispetto agli altri ortaggi) fornisce una buona quota di ferro, potassio, calcio e magnesio che  lo rendono un efficace remineralizzante. Inoltre, il carciofo è anche una delle migliori fonti di inulina, un composto prebiotico utilissimo in gravidanza, perché in grado di nutrire la naturale flora intestinale, mantenendola in buona salute.

Commenti