apri modal-popupadv apri modal-popupadv

05 marzo 2013

Coniglio in casseruola

Coniglio in casseruola

Ricetta per 4 persone, 313 cal a porzione

Ingredienti: 1 coniglio in pezzi da circa 1 kg – 100 g di olive taggiasche – 2 cucchiai di pinoli – 2 spicchi di aglio – 1 cipolla – olio extravergine di oliva – brodo di carne – vino rosso – salvia – rosmarino – sale

Tempo: 60’

Esecuzione

  1. In un tegame fai appassire, a fiamma bassa e in un filo d’olio, la cipolla tritata e gli spicchi d’aglio. Aggiungi i pezzi di coniglio e fai rosolare dolcemente con qualche foglia di salvia, un rametto di rosmarino e un pizzico di sale: la carne deve assumere un bel colore dorato.
  2. Sfuma il tutto con un bicchiere di vino rosso e lascialo evaporare, poi unisci le olive e i pinoli e copri con un coperchio continuando la cottura per circa un’ora, aggiungendo se serve qualche cucchiaiata di brodo.
  3. Quando la carne del coniglio tenderà a staccarsi dalle ossa, spegni e porta in tavola irrorando la preparazione con il suo intingolo.

Il nutrizionista dice

Quella del coniglio, sotto il profilo nutritivo, è una delle migliori carni esistenti perché fornisce un’alta quantità di proteine pregiate e presenta un basso contenuto di grassi, peraltro ben equilibrati nella composizione tra acidi grassi saturi e insaturi. Inoltre, è un’ottima fonte di vitamina B12, importante per la costruzione dei globuli rossi e per contrastare quegli stati di debolezza fisica o anemia ai quali le mamme in gravidanza vanno soggette. E’ consigliabile quindi introdurre la carne di coniglio nella dieta e nelle ricette in gravidanza.

Commenti