Sdraiette per il bebè: quando usarle?
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Sdraiette per il bebè: quando usarle?

Sdraiette per il bebè: quando usarle?

La sdraietta, detta anche “infant seat”, è uno di quei prodotti che la futura mamma inserisce nella lista nascita, nel momento in cui è prossima al parto.

Si tratta di un accessorio molto utile, dai 2 ai 5 mesi di vita del neonato, perché la posizione semi-seduta permette al bambino di esplorare il mondo che lo circonda, a differenza della culla o del lettino. Diventa, quindi, una poltroncina curiosa, divertente e sicura dove il bambino può osservare tutto ciò che accade intorno a lui, fare un pisolino e giocare.

La giostrina per la cullaPerchè acquistarla?

Come per tutte le cose, occhio alla sicurezza! La sdraietta, infatti, deve rispettare le norme di sicurezza vigenti, deve essere dotata di un sistema antiribaltamento e deve avere la cintura di sicurezza con lo spartigambe per impedire al bambino di muoversi troppo.

sdraietta-tato-nanan

Una sdraietta sicura e dotata di tutti i comfort per il bambino è sicuramente la sdraietta Tato di Nanàn in colore bianco, ideale per regalare divertimento e relax al bebè: lo schienale, infatti, è regolabile in due diverse posizioni per passare in un attimo dal riposo al gioco!

La sdraietta dispone di vibrazione e 5 diverse melodie attivabili tramite pulsanti, per accompagnare il bimbo in un dolce sonno, e in più un divertente archetto con peluches removibili stuzzica la fantasia e stimola l’attività motoria.

Il cinturino a 3 punti ed i gommini antiscivolo della base a dondolo, garantiscono la più completa sicurezza, mentre il morbido rivestimento in tessuto è interamente sfoderabile e lavabile a 30° .

Tato è un tenero compagno del tuo bambino, e lo accompagna in ogni momento della sua giornata!

Commenti