DIY: un orsetto per curare la bua | Dolce Attesa
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

DIY: un orsetto per curare la bua

DIY: un orsetto per curare la bua

Cosa serve

  • Tessuto di cotone beige (circa 30×50 cm)
  • Tessuto fantasia a fiori verde (circa 30×25 cm)
  • Tessuto fantasia a quadretti verde (circa 30×25 cm)
  • Tessuto fantasia gialla (circa 15×15 cm)
  • Noccioli di ciliegia
  • Filo di cotone verde e bianco
  • Macchina da cucire
  • Forbici
  • Spilli
  • Matita

 

Cartamodello

Come si fa

 

STEP 1

Ingrandisci i cartamodelli A e B fino a ottenere le misure segnalate e ritagliali. Prepara anche le sagome delle orecchie e del muso del cartamodello A.

Piega a metà il tessuto di cotone beige, appoggiaci sopra il cartamodello A e fissalo con gli spilli. Con una matita traccia il contorno dell’orso (tranne le orecchie) e ritaglia il tessuto lasciando un’abbondanza di 0,5 cm.

Con la macchina da cucire esegui una cucitura seguendo il contorno della matita, lasciando un’apertura di 4-5 centimetri al centro della testa.

STEP 2
 

Rigira il tessuto sul dritto e riempi la sagoma con i noccioli di ciliegia e con la macchina da cucire chiudi l’apertura. La sagoma riempita e chiusa non dovrà risultare troppo rigida (in tal caso nel devi diminuire la quantità di semi all’interno).

STEP 3 

Prendi ora il tessuto a quadretti verde, riporta con la matita la sagoma completa dell’orso (orecchie comprese), e ritaglia il tessuto lasciando sempre un’abbondanza di 0,5 cm per le cuciture.

Fai la stessa cosa con il tessuto a fiori, utilizzando questa volta il cartamodello B.

Dal tessuto giallo ritaglia le sagome del muso e dell’interno orecchie, senza però lasciare il margine di abbondanza.

STEP 4 

Prendi le due sagome del tessuto a fiori ed esegui un orlo lungo le due parti che corrispondono alla vita dell’orsetto.

STEP 5 

Con il filo bianco, esegui un punto a zig-zag molto stretto per fissare l’interno orecchie e il musetto di tessuto giallo sulla sagoma di tessuto a quadretti verde. Con il filo verde esegui una cucitura a zig-zag disegnando il naso e gli occhi, come riportato nella foto.

STEP 6 

Unisci, dritto contro dritto, il davanti e il dietro del corpo dell’orsetto, eseguendo con la macchina da cucire una cucitura esterna di 2/3 mm rispetto alla traccia della matita sul tessuto.

STEP 7 

Rigira il tessuto sul dritto e inserisci al suo interno la sagoma dell’orso riempita con i noccioli di ciliegia.

Caldo o freddo? 

Grazie alla capacità dei noccioli di ciliegia di trattenere a lungo le temperature, l’orsetto finito può essere usato proprio come una borsa dell’acqua calda o una borsa del ghiaccio. Per riscaldarlo basta metterlo nel forno a microonde per 2 minuti (o di inverno, un quarto d’ora sul termosifone), per raffreddarlo 15 minuti nel freezer.

Testo e creazioni di Roberta Rosi

Commenti