Relax in gravidanza: regalatelo, te lo meriti!
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Regalati un momento di relax!

Anche quest’anno Natale è passato, tra corse per acquistare regali e cene con i parenti, magari non sempre... piacevoli! Ecco qualche consiglio per uscire un po’ dal ritmo vorticoso di questo periodo di fine anno e ritagliarti qualche momento di relax

Regalati un momento di relax!

Un tè speciale con le amiche

Dopo i parenti, ora hai voglia di trascorrere un po’ di tempo con le tue migliori amiche? Invitale a casa tua per il tè delle cinque e per chiacchierare un po’ insieme. Attenzione però ai dettagli! Per l’occasione, prepara il tavolo del salotto con la tovaglia più bella che hai e il servizio di tazze  della lista nozze o quello di porcellana finissima ereditato da tua nonna. Poi pensa alle miscele, meglio se in foglie e non in bustina, scelte tra tè e tisane: acquistane di diversi tipi, massimo 6, tra classiche, aromatizzate alle spezie o alla frutta, o anche depurative, per contrastare un po’ gli eccessi delle feste. Al momento della degustazione, fai bollire l’acqua, poi prepara tutte le miscele: il massimo della raffinatezza sarebbe versarle in tante teiere quanti sono i tipi di infusi, ma se non le hai vanno bene anche delle caraffe o bottiglie di vetro. Poi porta in tavola e degusta gli infusi insieme alle amiche più care, giocando anche a capire le differenze tra un infuso e l’altro, osservandone colore, gusto e profumo. Al momento dei saluti, in ricordo della giornata dona loro un sacchettino con dentro un po’ della loro miscela preferita.

TisaneQueste sono da evitare

Un bagno caldo per rigenerarti

Immergersi in una vasca piena di acqua calda è sicuramente uno dei modi più piacevoli per rilassarsi un po’ e allontanare lo stress di questi giorni. Basta fare un bagno caldo di 20 minuti nella tranquillità di casa tua, con la stanza appena rischiarata dalla luce di una candela accesa appoggiata sul lavandino e un po’ di musica rilassante e, come per magia, la tensioni si allenteranno. Nell’acqua puoi disciogliere 100 grammi di sale grosso o altrettanti di bicarbonato cui aggiungere 1 ml (20 gocce) di olio essenziale di lavanda, un’essenza che non ha controindicazioni in gravidanza e, come dice il nome stesso, è in grado di ”lavare” via i pensieri negativi e donare un senso di chiarezza. Per allentare le tensioni sul viso e ridare tono e luminosità alla pelle, sfrutta il tempo di immersione in vasca per applicare una maschera di argilla. Puoi comprare la polvere in erboristeria: versane un paio di cucchiai in una tazza, aggiungi 3 gocce di olio essenziale di lavanda per ogni cucchiaio di argilla e poca acqua quanto basta per preparare una pappetta morbida da stendere. Dopo circa 10-15 minuti, quando inizierai a sentire che l’argilla si sta seccando e comincia a tirare, rimuovila con dell’acqua tiepida.

Un bagno da beauty farmScopri come farlo

Musica, maestro!

 Perché non provare a dare spazio alle emozioni dei nove mesi anche attraverso la musica? Ogni giorno, possibilmente nel  tardo pomeriggio, cerca di regalati mezz’ora di rilassamento ascoltando la tua musica preferita e lasciando fluire i tuoi sentimenti, in gravidanza spesso sospesi tra la gioia dell’arrivo di un bambino e l’ansia di affrontare l’incognita della futura vita familiare. Abbassa le luci del salotto, siediti comoda sulla poltrona, metti le cuffie alle orecchie per isolarti bene dai rumori di casa, chiudi gli occhi e lasciati andare all’ascolto. Sul sito www.fondazionepremioaltino.it c’è una sezione con mp3 dedicati alla gravidanza e alla prima infanzia e articoli utili per imparare ad ascoltare in modo attivo.

RelaxProvaci con la musica

Una cena a lume di candela… nella tua cucina

Hai voglia di mangiare qualcosa di diverso, ma non di cucinare o di uscire per andare al ristorante, soprattutto adesso che i locali sono pieni di cene e brindisi? Per una volta puoi chiedere al cuoco di venire a casa tua e preparare una cenetta romantica per te e il tuo compagno nella cucina di casa vostra. Sono sempre di più, infatti, gli chef professionisti che offrono questo servizio a domicilio, proponendo menù ricercati, ma anche adattandoli alle esigenze dei clienti. Loro arrivano, preparano i piatti e apparecchiano la tavola, servono i loro manicaretti e alla fine puliscono anche lavandino, pentole e fornelli! Ad esempio, in Lombardia si possono contattare i cuochi di My Personal Chef, a Roma quelli di Ticucinoperlefeste e a Napoli Le cugine.

Roberta Pirola

 

Commenti