apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Pancione d’estate, 7 trucchi contro l’afa

Pancione d'estate, 7 trucchi contro l'afa

Quando arrivano il caldo torrido dell’estate e l’afa è necessario correre ai ripari per evitare disagi. Vale per tutti e, a maggior ragione, per le future mamme. Anche perché nell’attesa, di solito, si suda molto a prescindere, per compensare il calore interno generato dal boom ormonale. Ecco dunque 7 consigli per affrontare al meglio questo periodo dell’anno, limitando i problemi.

1. La sudorazione, non dimenticarlo, rinfresca la pelle. Quindi non va bloccata con prodotti antitraspiranti.

2. Fai tante docce, non troppo fredde, o – se possibile – immergiti più volte in mare, eliminando i residui di salsedine con acqua dolce.

3. Bevi spesso, meglio se lontano dai pasti, per evitare che l’acqua appesantisca la digestione. Evita però le bevande fredde, che fanno aumentare la sudorazione, e punta su acque minerali ricche di potassio, tè e tisane.

4. Riposa nelle ore più calde, durante le quali crescono vasodilatazione e sudorazione.

Caldo in gravidanza!Scopri come soffrire il meno possibile

5. Vestiti con capi ampi: cappelli di paglia a tesa larga, camicie, pantaloni e gonne in fibre naturali, come cotone e lino, che creano una piccola camera di compensazione fra la temperatura corporea e quella esterna.

6. A tavola, consuma cibi e bevande caldi o tiepidi, perché quelli freddi rallentano la digestione. Fai tanti piccoli pasti, così non ti appesantisci, e insaporisci i cibi con le spezie, limitando le più piccanti se soffri di emorroidi. Poi, dopo mangiato, concediti una passeggiata rilassante.

7. Se sei soggetta a cefalee, classico inconveniente delle giornate afose, puoi prendere un farmaco antidolorofico antinfiammatorio non steroideo, ma solo se mancano più di 5 giorni al parto. Evita invece di mettere il capo sotto l’acqua fredda, che finirebbe per far contrarre i vasi sanguigni, aumentando il malessere.

FB.

Commenti