Come si fa a mantenere l'aria di casa salubre e pulita?
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Come si fa a mantenere l’aria di casa salubre e pulita?

Come si fa a mantenere l'aria di casa salubre e pulita?

Siamo abituati a chiamarla casa dolce casa, ma spesso anche nella villa più elegante possono nascondersi dei pericoli. Perché per costruirla o arredarla sono stati utilizzati materiali inadeguati. Così basta entrarci per sentire gli occhi che lacrimano, un forte prurito al naso, una certa fatica nella respirazione e, magari, anche un po’ di mal di testa. Succede agli adulti, ma ancora di più ai bambini, che, come sempre, sono particolarmente sensibili.

È colpa di quella che gli esperti chiamano la Sindrome da Edificio Malato, una malattia vera e propria, riconosciuta nel 1993 dall’Organizzazione Mondiale della sanità, che si può verificare qualora in una casa siano presenti tracce significative di inquinamento.

I nemici invisibili
I responsabili di questa condizione sono i materiali sintetici presenti nelle pitture e negli arredi. Gli scienziati usano il termine VOC, ovvero “Volatile Organic Compounds”, sostanze velenose che si trovano in vernici, colle, mobili e tessuti, ma possono essere presenti anche nei cosmetici e nei deodoranti e prodotti che si utilizzano per pulire la casa.

Una scelta accurata previene i rischi
E’ possibile evitare problemi? Il primo consiglio è quello di scegliere prodotti naturali. L’uso di prodotti sicuri, unito a un corretto ricambio di aria, a una buona manutenzione degli impianti di condizionamento e all’uso di saponi e detergenti biologici, che non emettano nell’aria composti nocivi, sono le armi che tutti possono utilizzare per trasformare la casa in un luogo davvero sicuro e piacevole.

Airlite è una innovativa pittura che purifica l’aria di casa. Si tratta di un prodotto naturale, completamente privo di VOC. A dimostrarlo sono i numeri: se in una pittura tradizionale ci sono 100 grammi di Voc per ogni litro, Airlite ne contiene meno di 0,1 grammi per litro, ovvero meno della quantità minima riscontrabile dagli apparecchi di misurazione. Grazie alle sue proprietà, questo prodotto permette di ridurre anche il contenuto di Voc generato da mobili e tessuti, cosmetici, deodoranti e prodotti per pulire la casa.

L’altro effetto benefico riguarda l’eliminazione di muffe, spore e batteri, responsabili di gravi malattie. Infine, ma non si tratta di un aspetto da sottovalutare  soprattutto quando in casa vivono neonati e bimbi, applicare Airlite sulle pareti di casa consente di cancellare i cattivi odori, compreso quello delle sigarette, e di ridurre notevolmente la presenza di inquinanti da gas di scarico, come gli ossidi di azoto presenti soprattutto negli appartamenti delle città, soprattutto in zone dove il traffico è intenso.

Scopri di più sui benefici di Airlite, per migliorare subito la qualità dell’aria di casa tua!

Commenti