Gravidanza: impariamo a respirare | Dolce Attesa
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Gravidanza: impariamo a respirare

Gravidanza: impariamo a respirare
Tutti sappiamo respirare: l’atto respiratorio è un’attività naturale e involontaria,  simbolo della vita stessa dell’uomo in quanto si nasce inspirando (riempiendo d’aria i polmoni) e si muore esalando (svuotando i polmoni).

Una corretta respirazione assicura una perfetta condizione fisica e il giusto nutrimento dei tessuti. Sebbene il gesto sia naturale, lo stress, l’ansia, le emozioni e le cattive posizioni assunte durante la giornata, possono modificarlo diminuendo così l’apporto di ossigeno e nutrimento a tutto il corpo.

Tutti gli stati negativi che influiscono sulla respirazione si sperimentano durante la gravidanza dove lo stress abbonda per il nuovo stato, le ansie aumentano di mese in mese, le emozioni – complici le variazioni ormonali- si susseguono e la postura viene inevitabilmente modificata con l’aumento del peso del seno e della pancia.

È necessario pertanto imparare a respirare per far sì che questi aspetti non determinino negative modificazioni in un momento tanto importante: bisogna infatti nutrire ed ossigenare i tessuti per due.

Oltre all’aspetto prettamente funzionale, il respiro riesce in qualche modo a mettere in contatto corpo e mente. Questo aspetto è di grande utilità in quanto, agendo sul respiro, si possono rilassare mente e corpo.

I benefici di una corretta respirazione sono dunque molteplici: dalla maggiore ossigenazione dei tessuti, all’aumento di energia, dal miglioramento della circolazione all’alleggerimento del lavoro del muscolo cardiaco. Imparare a gestire la respirazione sarà un modo per affrontare i momenti difficili ed aiuterà nei momenti di panico, sarà quindi uno strumento indispensabile sia per la gravidanza che per tutto il resto della vita.

Si può imparare la corretta respirazione frequentando un corso di yoga: questa antichissima disciplina le riconosce un posto centrale, attraverso la sua gestione vengono trattati diversi problemi sia fisici che psicologici, nella fattispecie, esistono dei corsi di yoga specifici per la gravidanza dove oltre ad imparare a gestire le situazioni critiche con il respiro, si possono incontrare altre donne e condividere così esperienze ed emozioni.

di Marta Fovana

Commenti