Che cosa fare contro la stipsi in gravidanza?
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Che cosa fare contro la stipsi in gravidanza?

Che cosa fare contro la stipsi in gravidanza?

Non per niente alla gravidanza ci si riferisce usando il termine “dolce attesa”. E’ una situazione in cui tutto vi appare nuovo, provate sentimenti differenti e siete costrette ad affrontare numerosi cambiamenti che vi riguardano. Ogni gravidanza è diversa e probabilmente avete già conosciuto la sensazione di stanchezza, nausea, irritabilità, acidità di stomaco, stipsi… ma tutti questi sono cambiamenti normali che accompagnano la quasi totalità delle gravidanze.

La stipsi è un fenomeno tipico della gravidanza e almeno il 50% delle donne incinte deve affrontare questo problema diffuso e sgradevole. Le cause della stipsi sono numerose: un’alimentazione non bilanciata, un insufficiente apporto di fibre e di liquidi, la mancanza di attività fisica, come anche i cambiamenti ormonali. Infatti il progesterone, ovvero l’ormone della gravidanza, con la sua azione miorilassante causa il transito rallentato del cibo nel tratto intestinale.  In fase gestazionale avanzata, la pressione che l’utero ingrossato svolge sull’intestino rende ancora più difficile l’evacuazione delle feci. In aggiunta a quanto detto, anche l’assunzione di ferro può contribuire al fenomeno della stipsi. Non dovete, però, preoccuparvi. Questo fenomeno sgradevole può essere contrastato o almeno alleviato con un’alimentazione bilanciata e varia.

Stress in gravidanza8 consigli per combatterlo!

Alcuni alimenti sono dei veri e propri alleati nella lotta contro la stipsi. Per questo motivo il loro utilizzo è vivamente consigliato in gravidanza.

▪ Assaporate le mele. Sono estremamente ricche di fibre dietetiche altamente digeribili che stimolano la funzione intestinale. Grazie al loro basso apporto calorico e alla ricchezza di vitamine e minerali nonché di fibre, le mele rappresentano una scelta veramente ottima nei momenti di fame perché riescono a contrastare la fame e a conferire la sensazione di sazietà. Un’altra buona notizia deriva dal fatto che le mele possiedono anche la proprietà di placare la voglia di dolci. Con la mela inoltre si apporta molta acqua nell’organismo che aiuta ulteriormente alla regolarizzazione delle feci e al miglioramento del transito intestinale.

Pere, prugne secche e albicocche sono altrettanto benvenute nel vostro menù. Rappresentano una fonte naturale e veloce di energia, mentre le fibre alimentari contribuiscono a un regolare svuotamento intestinale.

▪ E’ giunta l’ora giusta per inserire nel vostro menù la zucca. E’ gustosa, nutriente e sana. Nella polpa giallo-arancione della zucca troverete una serie di sostanze preziose. Oltre ad essere ricca di vitamine e minerali, la zucca abbonda anche di pectina, cellulosa e di altre fibre vegetali che svolgono un’azione benefica sul buon funzionamento del sistema intestinale. E’ molto digeribile, poco calorica e contiene tanta acqua.

Carota – uno stuzzichino sano. Oltre ad essere un’ottima fonte di carotene che contribuisce alla produzione di vitamina A nell’organismo, la carota contiene un tipo particolare di fibre che favoriscono il transito intestinale.

Semi di lino – rappresentano una fonte ricca di acidi grassi Omega-3 ai quali sono attribuiti numerosi effetti positivi sulla salute. Inoltre, è molto probabile che vi aiutino a risolvere il vostro problema. Provate a consumare quotidianamente 1-2 cucchiai di semi di lino macinati mescolati allo yogurt.

Oltre ad un’alimentazione varia e bilanciata, nonché a una scelta corretta di alimenti, vi consigliamo l’assunzione quotidiana di acqua minerale naturale Donat Mg.

Mezzo litro al giorno di acqua calda Donat Mg, assunta al mattino a stomaco vuoto, vi aiuterà a evitare la stitichezza e a mettere in funzione il vostro sistema di transito intestinale lento. Donat Mg è conosciuta da generazioni per il suo effetto benefico sul transito intestinale, una qualità che ora è stata anche clinicamente provata (1). Per bere Donat Mg nei momenti appropriati, scaricate l’applicazione Donat Mg Moments. L’applicazione mobile Donat Mg Moments sarà il vostro assistente personale di salute, si preoccuperà di farvi assumere correttamente Donat Mg affinché otteniate gli effetti desiderati. Le terapie dell’applicazione sono state studiate dagli specialisti del Medical Centre di Rogaška.

Date ascolto al vostro corpo. Sarà lui a suggerirvi che cosa vi fa bene oppure no. Ogni gravidanza è diversa e non ci sarà da meravigliarsi se nemmeno uno di questi consigli vi aiuterà a risolvere il problema della stipsi. In questo caso sarà il vostro medico a consigliarvi l’integratore alimentare adatto al vostro caso.

Maggiori informazioni e consigli utili per la gravidanza sono disponibili sul sito web In dolce attesa Mg, dove potete anche scaricare un manuale con consigli utili per le donne in gravidanza. Seguiteci anche sulla nostra  pagina Facebook In dolce attesa Mg.

Commenti