apri modal-popupadv apri modal-popupadv

06 novembre 2018

Bebè in arrivo: ecco tutto quello che ti occorre nelle prime settimane

 

Bebè in arrivo: ecco tutto quello che ti occorre nelle prime settimane
Guarda la gallery

Bebè in arrivo! Quando manca qualche settimana alla data prevista per la nascita del piccolo, anche i più scaramantici possono finalmente dedicarsi allo shopping e preparare tutto quel che serve per accoglierlo nel migliore dei modi. Inizia a pensare a quello che ti servirà nei primissimi giorni, quando sarai ancora in ospedale, ma portati avanti anche con l’allestimento della cameretta o, in ogni modo, con l’organizzazione della casa in vista dell’ingresso del bebè. Per evitare doppioni o regali che potrebbero restare inutilizzati, meglio cercare di indirizzare amici e parenti con chiare manifestazione dei tuoi desideri, magari ricorrendo a una pratica ed efficace Lista Nascita... a prova d’errore.

La valigia per l’ospedale, meglio pensarci prima

Ricordati di chiedere direttamente al Punto Nascita se hanno una lista con l’occorrente per i primi giorni oppure consultai il sito internet della struttura. In genere, ce l’hanno tutti e preferiscono che i neogenitori si organizzino secondo le loro richieste. Anche per evitare piccoli traslochi: le dimissioni tendono ormai ad essere piuttosto precoci ed è importante avere con sé solo quello che serve davvero. Da non dimenticare, i documenti da consegnare al momento dell’accettazione: carta d’identità, codice fiscale, tessera sanitaria e del gruppo sanguigno, una copia delle ecografie più recenti e di tutte le analisi effettuate nell’attesa.

Organizzare la casa per il rientro

Quando tornerai dall’ospedale non avrai molto tempo per fare cambiamenti alla tua routine quotidiana, meglio prevedere il più possibile prima. Immancabile, la culla o il lettino, da sistemare accanto al tuo  letto per i primi mesi così da tenere il bimbo sotto controllo ed essere più comodi nei momenti di accudimento. Da valutare anche le soluzioni specifiche da accostare e agganciare al lettone per un contatto più stretto, ma sicuro. La postazione per il cambio, poi, va pensata con attenzione: la userai moltissime volte al giorno, meglio che sia comoda e “furba”. Per il bagnetto, scegli una soluzione con vaschetta ergonomica, anche in questo caso il più possibile pratica. Via libera anche alla composizione di un primo corredino: tutine, body, bavaglini, pannolini, asciugamani e accappatoio a triangolo in fibre naturali. Immancabili, la carrozzina o il travel system e il marsupio o la fascia portabebè, da scegliere in base alle proprie abitudini o inclinazioni per portare sempre con sé il piccolo, in totale confort e sicurezza.

Cerchi altre idee per organizzare la casa all’arrivo del bebè? Sfoglia la nostra gallery!

di Giada Salonia

Commenti