Le 10 cose da fare prima di partorire
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

10 cose da fare prima di partorire

Consigli seri e semi-seri per arrivare in sala parto senza lasciare indietro nulla e godersi più serenamente le prime settimane con il bebè!

10 cose da fare prima di partorire

Soprattutto per le future mamme alla prima gravidanza, può non essere del tutto evidente che dopo il parto non si avrà moltissimo tempo a disposizione per gestire quelle faccende domestiche e personali che prima occupavano in modo più o meno piacevole le nostre giornate e i nostri week end.

I primi sei mesi del neonato sono spesso vissuti “in apnea” dai neogenitori, con la sensazione che tutte le abitudini precedenti siano di colpo annullate. Per non lasciare niente in sospeso, ma soprattutto per semplificarsi la vita, ecco le 10 cose da fare prima di partorire!

  • Fare la valigia per te e per il bebè da portare in ospedale, con qualche settimana d’anticipo. Ecco le check list per non dimenticare a casa nulla: La valigia per l’ospedale della mamma, La valigia per l’ospedale del neonato
La valigia per il bebèEcco l'elenco
  • Montare la culla, il fasciatoio e trovare un contenitore (armadio o cassettiera) per raccogliere gli indumenti del piccolo in arrivo, nella sua cameratta o nello spazio che gli hai destinato in casa.
  • Andare dal parrucchiere: un bel taglio, facile da tenere in piega ma che ti dona, ecco quello che puoi fare a pochi giorni dal parto. Dopo, una visita dal parrucchiere non sarà la prima cosa che ti verrà in mente di fare!
  • Prendere un appuntamento con l’estetista: una ceretta (aiuta a sentirsi più a proprio agio in ospedale), ma anche una manicure e una pedicure. Sarà un modo per prendersi cura di sé in questo momento d’attesa e ti farà sentire più in ordine nelle prime settimane in cui sarai a casa col piccolo.
  • Riordinare la casa, almeno le cose grosse: armadi da scartare o da spostare, vecchi oggetti o vestiti che non usi più e che occupano inutilmente spazio creando polvere e disordine. Pensa ora a come gestirli (o sbarazzartene), dopo sarà molto difficile trovare tempo ed energie per farlo.
  • Partire per un week end romantico: il pancione è ormai ingombrante, ma se cerchi la meta giusta sarà bellissimo poter godere degli ultimi giorni “a due” in un luogo rilassante e, se proprio sei agli sgoccioli, non troppo distante da casa. Ecco fino a quando puoi prendere l’aereo se vuoi andare un po’ più lontano.
Aereo?fino alla 37a settimana
  • Prenotare una serata con le amiche: nei primi mesi con il tuo piccolo sarà difficile riuscire ad organizzare con loro il solito ritrovo per scambiarsi confidenze e farsi tante risate. Prenditi ora il tempo per farlo, magari organizzando un baby shower
  • Se non hai una madre o una suocera o una vicina di casa amorevole e disponibili a cucinare per te, fai una scorta di cibi facili da mettere in tavola. Surgela lasagne, pesto e fettine di carne e pesce, che scongelerai al momento. Così ti alimenterai al meglio anche per allattare.
  • Andare al cinema, per vedere un film che proprio non volevi perdere. La prossima volta che metterai piede in una sala cinematografica sarà probabilmente per vedere l’ultimo cartone animato di Walt Disney!
Hai voglia di un bel film?Guarda questi
  • Finire di leggere il romanzo sul comodino; dopo il parto ti aspettano soprattutto manuali di puericultura 🙂

Commenti