apri modal-popupadv apri modal-popupadv

03 giugno 2015

Bimbo podalico

Bimbo podalico

Oggi inizio la mia trentacinquesima settimana di gravidanza. Purtroppo il mio bimbo è ancora in posizione podalica. Trattandosi della mia prima gravidanza, ho letto che è molto difficile che possa ancora fare la tanto sperata capriola. Al corso preparto mi è stato consigliato di tentare con la moxibustione. Dove è possibile procurarsi il sigaro di artemisia? E posso praticarla anche da sola o è bene rivolgersi a qualcuno? Non saprei a chi. Enza.

Si consiglia di usare la moxibustione per stimolare il rivolgimento del bimbo da podalico in cefalico dalla 33ima settimana quindi, Enza, sei nei tempi!

I sigari di artemisia si possono acquistare nelle farmacie che vendono prodotti utilizzati nella medicina tradizionale cinese.

Prova a vedere se nel luogo dove vivi c’è un’ostetrica che pratica questa tecnica. Chiedi anche a chi, nel corso preparto, ti ha consigliato di provare. Con un sigaro di artemisia si stimola un punto utilizzato anche in agopuntura, il V67 (meridiano della vescica), situato nel mignolo dei piedi. Personalmente consiglio di andare a fare la prima moxibustione con il partner, al quale poi viene mostrato come praticare il trattamento, da ripetere quotidianamente per ulteriori 10-15 giorni e per 15 minuti a ogni piede.

Se si avvertono dei grossi movimenti ti consiglio di far verificare se è avvenuto il rivolgimento.

Ti consiglio, inoltre, di dedicare una decina di minuti al giorno per rilassarti su di un tappeto, con il bacino sollevato da cuscini.

Commenti