apri modal-popupadv apri modal-popupadv

21 ottobre 2016

Vitamina D in gravidanza

Vitamina D in gravidanza
Sono alla diciottesima settimana di gravidanza e tre settimane fa mi sono fatta le analisi del sangue, aggiungendo anche quella per la valutazione della vitamina D. Il risultato è stato che ho un livello molto basso, 21. Ho chiesto alla mia ginecologa se fosse necessario prendere qualche integratore, ma lei mi ha detto che non c’era bisogno. Aggiungo che sono più di due mesi che non esco di casa, perché ho avuto un distacco amniocoriale che mi ha provocato diverse emorragie, per cui non ho avuto modo di prendere molto sole. Al momento sto assumendo un multivitaminico in polvere, che contiene anche vitamina D, ma lo assumevo già al momento delle analisi. Che cosa mi consiglia di fare? Crede che sia necessario integrare vitamina D? Giulia
Come può dedurre dal fatto che anche nel suo integratore per la gravidanza c’è la vitamina D, ultimamente si sta dando grande importanza a queste vitamina in gravidanza.

Non si è soliti controllarne i livelli in gravidanza, ma visto che lo ha fatto, riscontrando una carenza, le consiglierei di assumerla (ci sono in commercio delle gocce molto comode) in modo da riportane  i valori a livelli normali.

Commenti