apri modal-popupadv apri modal-popupadv

21 ottobre 2016

Endometrio ispessito

Endometrio ispessito
Sono una donna di 41 anni, con 2 figli partoriti con taglio cesareo. Ieri mattina, durante un check-up generale, in 15ª giornata dal ciclo, ho effettuato anche la visita ginecologica. La dottoressa mi ha detto che il mio endometrio era spesso e che avrebbe voluto rivedermi all’inizio del prossimo ciclo. E’ stata di poche parole e non mi ha dato alcuna spiegazione e/o ipotesi. In serata sono andata dal mio ginecologo di fiducia, il quale mi ha tranquillizzata dicendomi che il mio endometrio era sì ispessito ma che fosse normale per la fase del ciclo. Ora, però, mi è venuto un dubbio che mi preoccupa: come fa il mio ginecologo a dirmi che va tutto bene senza aver valutato se l’endometrio, in fase iniziale di ciclo, torna sottile? E’ possibile che misurandolo nella fase in cui ero (non mi ha comunicato la misura) possa avere stabilito che l’ispessimento fosse fisiologico? Mi spiego meglio: se avessi un ispessimento patologico, lo si vedrebbe anche nella fase di ciclo in cui sono (15 giorni um)? 
Come sono le sue mestruazioni? Ha cicli molto abbondanti?  Ha perdite intermestruali?
Quando si fa una ecografia all’apparato ginecologico femminile bisogna sempre fare la correlazione tra quello che si vede e la fase del ciclo, soprattutto per lo spessore dell’endometrio.
Quanti mm  era spesso il suo endometrio in quindicesima  giornata?
Comunque non si preoccupi,  al massimo potrebbe avere un polipo endometriale  o verosimilmente l’ispessimento potrebbe essere dovuto  a una iperstimolazione estrogenica  che viene semplicemente corretta con una terapia base di progesterone o con una pillola.

Commenti