apri modal-popupadv apri modal-popupadv

23 settembre 2016

Battito fetale

Battito fetale
Scrivo per chiedere un parere riguardo al battito fetale. Mi trovo a 10 settimane di gravidanza e la settimana scorsa (a 9+3) ho eseguito un’eco per rilevare il battito fetale. Dall’eco è risultato un battito fetale di 180 BPM (precedentemente a 7 settimane era di 159 bmp) e il mio ginecologo mi ha detto che il battito è un po’altino, al che chiedendo se mi fossi dovuta preoccupare mi ha tranquillizzata dicendomi di attendere il risultati di translucenza e bi-test per escludere anomalie genetiche. Cosa ne pensa? Il valore può essere correlato a trisomie o addirittura segnalare qualche problema di tachicardia fetale?
Mi sembra un po’ prestino perché si possano evidenziare anomalie del ritmo cardiaco fetale correlate a cardiopatie congenite e l’epoca gestazione è veramente precoce.
Quante volte il collega ha misurato la frequenza? Andrebbe controllata più volte perché potrebbe essere 180 solo per accelerazioni magari legate ai movimenti e la frequenza di base potrebbe essere più bassa.

Commenti