apri modal-popupadv apri modal-popupadv

29 luglio 2015

Rientro dopo il parto

Rientro dopo il parto

La mia azienda ha più sedi di lavoro nella stessa provincia. Desidero sapere a quanti km di distanza dalla residenza l’azienda può destinarti al rientro del congedo di maternità.

Al rientro dalla maternità la lavoratrice, a cui è stato conservato il posto di lavoro, deve essere riassegnata all’ultima mansione e sede ricoperta prima di entrare nel periodo di astensione obbligatoria, salvo che la sede sia stata chiusa o vi siano condizioni oggettive di impossibilità per la riassegnazione.

In questo ultimo caso alla lavoratrice comunque deve essere garantito il diritto di osservare le ore di allattamento e i riposi, sino al compimento dell’anno di età del bambino, quindi, è consigliabile che la sede a cui viene assegnata sia posta ad una distanza tale dalla residenza che consenta alla dipendente di usufruire di tali ore, anche se non sussiste un obbligo di legge che impone al datore di lavoro di trasferire la lavoratrice ad una sede non oltre un certo chilometraggio dalla residenza.

Commenti